Questo sito  fa uso di cookies per migliorare la navigazione.  Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la  privacy policy.
 
 

.                                                                                                            

 
Valutare una tabaccheria
 
Nell’ambito di una cessione, è necessario effettuare una valutazione al fine di determinare un valore di riferimento su cui impostare una futura trattativa di compravendita.
Oltre ai tradizionali metodi reddituali è opportuno considerare tutti gli elementi in grado di fornire un quadro il più completo possibile.
Determinare il giusto valore di un'azienda non è un compito così facile come erroneamente si potrebbe pensare.
E' necessario considerare tutti i requisiti oggettivamente dimostrabili senza dimenticare quegli elementi soggettivi legati alla tipologia di azienda che vanno ad influire sulla stima finale di prezzo.
Iniziamo il nostro percorso andando a separare gli elementi oggettivi (dati economici,posizione geografica, ecc) dagli elementi soggettivi (es. capacità imprenditoriale del titolare) per ottenere un quadro completo dell'azienda.
Ecco cosa occorre considerare.
 
  1. Consistenza degli Incassi
  2. Clientela ,qualità e quantità
  3. Contratto di locazione in essere
  4. Posizione commerciale dell'azienda
  5. Dati storici
  6. Capacità di gestione del titolare
  7. Orari d’apertura
  8. Ampiezza dei locali
  9. Dipendenti
1- Gli incassi in una tabaccheria sono formati da due componenti: gli aggi che derivano dai prodotti di Monopolio e dai giochi e  i corrispettivi che derivano dalla vendita di articoli vari (cartoleria, giocattoli,ecc). Un'attenta analisi degli incassi ci dice quali siano i prodotti più venduti e quanta parte abbiano nel reddito finale.
 
2- Il tipo di clientela e la sua consistenza servono per valutare quali prodotti possono essere eventualmente inseriti e quanto margine di miglioramento ci possiamo attendere per il futuro , in un'ottica di sviluppo dell' azienda.
 
3- La verifica del contratto di locazione in essere riveste un ruolo molto importante in quanto il canone  influenza in modo significativo il bilancio aziendale. Un canone di locazione  equo non deve essere superiore al 10% del totale dei ricavi. Da prendere in considerazione anche la scadenza che, in base alla legge 392/78 ha durata 6+6 anni.
 
4- La posizione geografica  influenza la valutazione,anche  al di là degli aspetti puramente economici. Infatti l'acquirente attribuisce un maggior valore  una tabaccheria inserita in un contesto elegante, in posizione centrale, con clientela raffinata .Pochi gradiscono lavorare in zona degradata.
 
5- La storia di un'azienda è un aspetto da considerare con attenzione. Se l'acquirente è alle prime armi sarà poco vantaggioso, se non addirittura controproducente rilevare un'azienda gestita da molti anni  in maniera impeccabile dal precedente proprietario.Invece una persona molto motivata ed esperta può trarre vantaggio dall'acquisizione di un'attività trascurata e mal gestita.  la tabaccheria è ben gestita e curata può essere un svantaggio per una persona inesperta, mentre una tabaccheria mal gestita da molti anni può rappresentare un’occasione per una persona dinamica e motivata.
 
6- Le capacità del precedente titolare, se si tratta di persona molto attenta, professionale, capace nel suo lavoro, possono essere sfruttate , nel caso sia disponibile per un affiancamento, per imparare a gestire al meglio l'azienda. Nel caso in cui il titolare sia sprovvisto di quelle particolari doti si può cogliere l'occasione di acquistare un'attività incrementabile  a patto di esserne capaci.
 
7- Un'occhiata agli orari d’apertura è necessaria. A parità di incassi, un orario ridotto con  chiusura festiva, consente una migliore vivibilità oppure la  possibilità di incrementare le entrate , estendendo gli orari di apertura.
 
8- Attenzione all'ampiezza del locale. E’ difficile riuscire ad incrementare le vendite di articoli vari in un locale troppo piccolo. Viceversa, se dispongo di un ampio locale con due o più vetrine potrò inserire articoli nuovi ed accattivanti che genereranno ricavi aggiuntivi.
 
9- I dipendenti : occorre considerare l’eventuale continuità del contratto, il grado di affidamento, l’orario di lavoro che osservano ecc.
 
 
 
Quanto sopra descritto arricchisce il quadro valutativo rispetto al metodo classico che si basa sui flussi di cassa scontati.
Tutto ciò è impostante considerando che ci troviamo davanti ad una microimpresa che risulta essere fortemente influenzata dal tipo di gestione ed è radicata in un contesto fortemente localizzato. 
Alla classica valutazione che prevede l'utilizzo di un moltiplicatore (2 - 2,5) da applicarsi agli aggi va affiancata una correzione al rialzo o al ribasso considerando tutti gli elementi sopra menzionati.
Dare un peso equilibrato a questi valori è un compito impegnativo perché viviamo in un contesto in continua evoluzione ed il cambiamento di uno solo dei parametri, può, in certi casi, modificare molto il valore dell'azienda e la sua futura capacità di produrre reddito. 
 

Sei di Genova? Vuoi vendere la tabaccheria? Chiedi la valutazione della tua azienda

Oggetto 
Nome e cognome 
Indirizzo azienda 
Telefono 
Email 
Testo 
    

Scopri il significato dei termini utilizzati in tabaccheria

Dizionario tabaccaio

Come puoi procedere per effettuare un acquisto sereno

Consigli acquirenti

Vendi la tua tabaccheria? Vedi il nostro metodo di lavoro

Consigli venditori

Ottenere finanziamenti per rilevare una tabaccheria.

Finanziamenti

Se hai dei dubbi fai una domanda ai nostri esperti

Le vostre domande

Quali attività puoi affiancare alla vendita tabacchi

Attività di supporto

Servizi che puoi inserire in tabaccheria

Servizi in tabaccheria

Come proteggersi da ladri e truffatori

La sicurezza